Il convegno

/Il convegno
Il convegno2019-01-24T10:32:21+00:00

Lorenzo Lotto: contesti, significati, conservazione

Loreto
Museo Pontificio Santa Casa
Sala degli Svizzeri
1-3 febbraio 2019

Il 2018 è stato un periodo di grande interesse su Lorenzo Lotto (1480-1556ca). Le iniziative scientifiche e di valorizzazione sono state numerose: dalla mostra sui suoi ritratti di Madrid (“Lorenzo Lotto. Retratos”, Museo del Prado, 19 giugno- 30 settembre 2018) e Londra (“Lorenzo Lotto. Portraits”, National Gallery, 5 novembre 2018- 10 febbraio 2019), al convegno di studi di Madrid (Museo del Prado, 24-25 settembre 2018) e alla mostra “Lorenzo Lotto. Il richiamo delle Marche. Luoghi, tempi e persone” (Macerata, 19 ottobre 2018 – 10 febbraio 2019), eventi curati da Enrico Maria Dal Pozzolo e Miguel Falomir, con la collaborazione di Matthias Wivel. Tutte queste iniziative hanno riacceso l’interesse di studiosi, appassionati e del pubblico su questo protagonista del Rinascimento.
A chiusura di queste iniziative la Regione Marche ha voluto promuovere un grande convegno internazionale di studi nelle Marche con l’obiettivo di far discutere gli specialisti intorno a nuovi aspetti dell’opera dell’artista, offrendo a quanti si interessano a più livelli del pittore l’occasione di seguire una tre giorni di letture, tavole rotonde e attività di valorizzazione.
La sede prescelta è stato Loreto, il luogo dove Lotto trascorse gli ultimi quattro anni della sua vita e che conserva sue importanti opere, recentemente riallestite fra la basilica e il Museo pontificio della Santa Casa.
Il convegno è curato da Francesca Coltrinari (Università di Macerata) ed Enrico Maria Dal Pozzolo (Università di Verona) e si è avvalso di un prestigioso comitato scientifico internazionale formato da alcuni dei maggiori specialisti di Lotto e di pittura italiana del ‘500 che hanno valutato le proposte pervenute a seguito di una call for paper, ossia un invito a presentare candidature. A riprova del fervore di studi su Lotto, le proposte sono state molte e provenienti da università, centri di ricerca e musei europei e statunitensi, fra le quali il comitato scientifico ha selezionato una trentina di interventi che vertono su quattro temi fondamentali dell’opera di Lotto:

  1. Biografia, committenza e rapporti (dove si parlerà di vicende poco note della vita di Lotto e dei suoi rapporti con committenti, letterati, colleghi e amici)
  2. Analisi stilistiche e interpretazioni iconografiche (con focus sul significato dei dipinti di Lotto e il rapporto con alcuni artisti contemporanei)
  3. Disegni, stampe e approcci interdisciplinari (sezione piuttosto innovativa, con interventi di specialisti sui suoi disegni di Lotto e il suo interesse per altre tecniche artistiche, come i tessuti e i gioielli)
  4. Critica, collezionismo, conservazione e restauro (dove si parlerà della dispersione dal territorio delle Marche delle opere di Lotto e sar presentato un dipinto inedito del maestro veneziano raffigurante Santa Caterina)

Il convegno sarà aperto e chiuso da due tavole rotonde: la prima, con i membri del comitato scientifico della mostra, vuole essere un dialogo intorno a Lorenzo Lotto oggi. La seconda vedrà la partecipazione dei maggiori restauratori che hanno lavorato sulle opere di Lotto negli ultimi dieci anni e che illustreranno e si confronteranno sui restauri da loro eseguiti, a partire da quello della grande tavola con la Venere e le Grazie di collezione privata, esposta per la prima volta alla mostra di Macerata.
Nella serata inaugurale del convegno, il 1° febbraio alle ore 21.30 nella Sala Paolo VI del palazzo apostolico di Loreto, verrà proiettato il film documentario Lorenzo Lotto. Viaggio nella crisi del Rinascimento curato da Enrico Maria Dal Pozzolo per la regia di Luca Criscenti, in questi giorni presentato anche a Londra nell’ambito della mostra londinese sui ritratti di Lotto.

L’ingresso al convegno e alla proiezione del film sono liberi.

Programma

Venerdì 1 febbraio 2019

Loreto, Museo Pontificio Santa Casa, Sala degli Svizzeri
Saluti istituzionali (h. 17.00- 17.30)
Moreno Pieroni, Assessore alla Cultura, Regione Marche
Mons. Fabio Dal Cin, Delegato Pontificio di Loreto
Paolo Niccoletti, Sindaco di Loreto
Francesco Adornato, Rettore dell’Università di Macerata

Apertura del convegno (h. 17.30-19.30)
Introducono: Francesca Coltrinari, Enrico Maria Dal Pozzolo

Mauro Lucco, Università di Bologna
Lorenzo Lotto e il tempo (in bottega)

Tavola rotonda. Lorenzo Lotto ad oggi: un dialogo aperto
Bernard Aikema (Università di Verona), David Ekserdjian (Università di Leicester), Peter B. Humfrey (Università di St. Andrews), Antonio Pinelli (Università di Firenze), Marco Tanzi (Università del Salento)

h. 20.00: cena
h. 21.30: Loreto, Palazzo Apostolico, Sala Paolo VI
Proiezione aperta al pubblico del film documentario Lorenzo Lotto. Viaggio nella crisi del Rinascimento di Enrico Maria Dal Pozzolo, regia di Luca Criscenti

Sabato 2 febbraio 2019

Loreto, Museo Pontificio Santa Casa, Sala degli Svizzeri
Prima sessione. Biografia, committenza, rapporti (h. 9.00-13.00)
moderatore: Marco Tanzi, Università del Salento

  • Francesca Coltrinari, Università di Macerata
    Ancora su Lotto e il suo contesto: connessioni con la fiera di Recanati, il porto di Ancona, il cantiere di Loreto
  • Edoardo Demo, Università di Verona
    Il libro di spese diverse di Lorenzo Lotto: un’analisi economica del contenuto
  • Clim Wijnands, Bibliotheca Hertziana, Roma
    Art for the shoemaker and the diamond cutter: Lorenzo Lotto’s artisan customers
  • David Frapiccini, “La Sapienza” Università di Roma
    Lorenzo Lotto e la Vita di Marco Aurelio imperadore. La ricerca della virtù tra vita attiva e contemplativa
    nel solco della più diffusa letteratura morale cinquecentesca

h. 11.00: coffee break

Moderatore: David Ekserdjian, Università di Leicester

  • Stefania Castellana, Università del Salento
    Un umanista viaggiatore nelle Marche del Rinascimento: Niccolò Peranzone tra Lorenzo Lotto e Johannes Hispanus
  • Lorenzo Mascheretti, Università di Bologna
    «Ignorante et di pocha religione de Cristo». Lorenzo Lotto e fra Damiano Zambelli
  • Radoslav Tomić, Istituto di Storia dell’arte, Zagabria-Spalato
    The portraits of the bishop Toma Nigris in Split
  • Angelo Maria Monaco, Accademia di Belle Arti, Lecce
    Lorenzo Lotto e Giulio Camillo Delminio nel loro tempo

h. 13.00: pranzo

Seconda sessione. Analisi stilistiche e interpretazioni iconografiche (h. 14.30-17.00)
moderatore: Bernard Aikema, Università di Verona

  • Fabio Marcelli, Università di Perugia
    Verso l’oriente: prologo per il San Nicola dei Carmini di Lorenzo Lotto
  • Andrea Fiore, Università del Salento
    Un Lotto per l’estremo adriatico: il San Felice per gli «homeni de Iuvenazo»
  • Vito Punzi, Museo Pontificio Santa Casa, Loreto
    Le dipinte e perdute «istorie della Madonna di Loreto» di Lorenzo Lotto

moderatore: Peter B. Humfrey, Università di St. Andrews

  • Morten Steen Hansen, Accademia di Danimarca, Roma
    Lorenzo Lotto’s Trinity and the Deluge of 1524
  • Francesco Sorce, Università di Roma Tre
    Eretico a chi? I Turchi a Trescore
  • Edoardo Villata, Veneranda Biblioteca e Pinacoteca Ambrosiana, Milano
    Vite parallele (asimmetriche): Lotto e Pordenone a Venezia e oltre
  • Giovanni Valagussa, Accademia Carrara, Bergamo
    Domenico Capriolo, emulo del Lotto

17,15: partenza in pullman per visitare la mostra Lorenzo Lotto. Il richiamo delle Marche. Luoghi, tempi e persone
(Macerata, Musei civici di palazzo Buonaccorsi)
18.00- 20.00: visita alla mostra
20.30: Macerata, teatro della Filarmonica. Cena
22.00: rientro a Loreto

Domenica 3 febbraio 2019

Loreto, Museo Pontificio Santa Casa, Sala degli Svizzeri
Terza sessione. Disegni, stampe e approcci interdisciplinari (h. 9.00-11. 00)
moderatore: Antonio Pinelli, Università di Firenze

  • Catherine Monbeig Goguel, Musée du Louvre, Parigi
    Una proposta per Lorenzo Lotto disegnatore di paesaggio
  • Matthias Wivel, National Gallery, Londra
    Proposals for Lotto’s oil sketches
  • Francesco De Carolis, Università di Bologna
    Lorenzo Lotto e l’incisione: modus operandi e nuove aperture
  • Marco Collareta, Università di Pisa
    “Arti congeneri”. Lorenzo Lotto e il mondo delle manifatture
  • Silvija Banić, Victoria and Albert Museum, Londra
    On Textiles and Embroideries in Lorenzo Lotto’s Paintings
  • Raffaella Poltronieri, Università di Verona
    I gioielli di Lotto: pietre, cammei e sigilli

h. 11.00 coffee break

Quarta sessione. Critica, collezionismo, conservazione, restauro (h. 11.30- 13.30)
moderatore: Massimo Ferretti, Scuola Normale Superiore, Pisa

  • Simone Facchinetti, Università del Salento
    Bernard Berenson giovane e vecchio, due diverse visioni di Lotto (1895 e 1955)
  • Marta Paraventi, Regione Marche
    La dispersione delle opere di Lorenzo Lotto dalle Marche
  • Caterina Paparello, Università di Macerata
    Lorenzo Lotto conteso e rubato: nuovi documenti sul caso di Osimo e sulla pala dell’Alabarda
  • Andrea Di Lorenzo, Museo Poldi Pezzoli, Milano
    Una nuova Santa Caterina di Lorenzo Lotto nel Museo Poldi Pezzoli
  • Francesca Pappagallo (Accademia di Belle arti, Macerata), Fabio Piacentini (Musei Vaticani), Alberto Sangalli (Restauratore, Bergamo)
    Dialogo sui restauri delle opere di Lorenzo Lotto

h. 13.30 pranzo

Informazioni e organizzazione

Curatori: Francesca Coltrinari (Università di Macerata), Enrico Maria Dal Pozzolo (Università di Verona)

Comitato scientifico:
Bernard Aikema (Università di Verona), Francesca Coltrinari (Università di Macerata), Enrico Maria Dal Pozzolo (Università di Verona), David Ekserdjian (Università di Leicester, UK), Massimo Ferretti (Scuola Normale Superiore di Pisa), Peter B. Humfrey (Università di St. Andrews, UK), Antonio Pinelli (Università di Firenze), Vito Punzi (Museo Pontificio Santa Casa di Loreto), Marco Tanzi (Università del Salento)

Logista del convegno e informazioni:
museopontificio@delegazioneloreto.it
Tel: 071 9747198
Mob: 327 8917946

Scarica il programma
Questo sito usa i cookies e servizi forniti da terze parti. Per maggiori informazioni consulta la pagina Cookies Policy. Ok